ESPERIENZE

Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada.
(Lord Alfred Tennyson)

Giornalismo

La mia esperienza nel settore comincia nel 2011, con i primi articoli pubblicati sulla rivista culturale “Mediterranea Online”. Una collaborazione che, prima di tutte, mi ha indirizzato al giornalismo culturale.
Qui potete trovare tutti i miei articoli.

Nel 2014 sono stata contattata dal giornalista Pierpaolo Fadda, allora direttore di “Antas”, con l’invito a scrivere per la rivista da lui diretta. Un’esperienza che mi ha permesso di confrontarmi con insigni esponenti della cultura sarda e di proseguire il percorso intrapreso con Mediterranea Online.

Numerose le gratificazioni ottenute, fra le quali ne ricordo una in particolare: nel 2015, il mio reportage sui Giganti di Mont’e Prama è stato tradotto in giapponese e presentato a Tokio durante una serata dedicata alla Sardegna.

Nel 2018, dopo la prematura scomparsa di Pierpaolo Fadda, ho assunto l’incarico di direttrice responsabile della rivista. Un’eredità importante fatta di sogni, progetti e persone straordinarie con cui ho il privilegio di collaborare.

Due miei articoli sul Complesso strumentale a fiati “Amilcare Ponchielli” di Sanluri (uno pubblicato su “Antas”, l’altro su “Mediterranea Online”) sono stati citati in una tesi di laurea discussa a Cagliari nel mese di aprile 2019.

Ufficio stampa

Attualmente curo l’ufficio stampa:

Scopri cosa posso fare per te come giornalista

Pubblicazioni

Nel 2011 ho pubblicato il libro In Segariu a cui ha fatto seguito, nel 2017, In Segariu volume II. Nel 2012 ho vinto il Concorso letterario CartaBianca con il racconto Il posto giusto che ha dato il titolo all’antologia pubblicata da Taphros. Nel 2015, il mio racconto Diario di un amore impossibile è stato pubblicato da Kalb Edizioni nella raccolta Lei. Ultimo tango a Cagliari. Nel 2018, Historica ha pubblicato il mio racconto Mal d’amore nella raccolta Racconti dalla Sardegna. Altri miei racconti brevi sono apparsi su “Antas”.

Cura del testo

Per conto di PTM Editrice ho revisionato tra gli altri:

  • Un granello di senape (Fulvia Pattitoni)
  • Ciao, Babbo (Pierpaolo Fadda)
  • Una carezza per l’AIL (Pierpaolo Fadda)
  • Pensieri alla vita per l’AIL (Pierpaolo Fadda)
  • Caccia grossa fra terre e mare (M. Immacolata Falloni – Gian Mario Fois)
  • Radici capovolte (Giuliana Zurru)
  • Risveglio (Caterina Angotzi)
  • Il mio Parkinson (Ignazio Fadda)

Alcuni di questi libri contengono una mia prefazione.

Scopri come posso aiutarti a curare i tuoi testi

Eventi

Contenti Contusu a Castiadas

Nell’estate 2018 sono stata ospite della rassegna letteraria di Castiadas durante una serata dedicata a Pierpaolo Fadda. Ancora in ricordo dell’amico e mentore scomparso, ho partecipato come relatrice al memorial “Gli amici di Fabietto” tenutosi lo scorso dicembre a Cheremule.

Sa spiseddadura

Dal 2016, “Antas” è rivista partner dell’evento organizzato dalla cantina Famiglia Orro di Tramatza dedicato alla spillatura della vernaccia. Insieme al direttore artistico della rivista, Simone Riggio, curo ogni anno la parte culturale. Nel 2016, ho intervistato l’illustratrice e artista Alice Roggeri; nel 2017, è stato nostro ospite lo scrittore Eliano Cau col suo romanzo Son luce e ombra. Nel 2018, insieme alla lettrice Daniela Deidda, ho raccontato Grazia Deledda.

Cif Sestu

In questi ultimi anni, ho collaborato in più occasioni con il Cif Sestu, un’associazione particolarmente attiva in ambito culturale. Ho curato per loro alcuni eventi:

  • una serata dedicata alla “Donna sarda tra reale e fantastico” che ha visto le scrittrici Vanessa Roggeri e Claudia Zedda confrontarsi sul tema. Mi sono occupata dell’organizzazione dell’evento, ho dialogato con le relatrici e ho realizzato la locandina e gli inviti;
  • ho collaborato dal 2016 al 2018 all’organizzazione del Concorso Letterario “Noi e gli altri” (editing delle antologie, ideazione e realizzazione delle grafiche per le copertine e per il materiale pubblicitario, valutazione manoscritti in qualità di giurata);
  • 2017: ho curato in qualità di organizzatrice e di docente un breve corso di scrittura creativa. Cinque incontri dedicati all’incipit, alla trama, ai personaggi, all’ambientazione e allo stile. Il laboratorio aveva l’obiettivo di fornire strumenti utili alla comprensione dei testi e della loro struttura. Come ogni mestiere, anche quello dello scrittore ha delle regole che devono essere studiate e/o approfondite. L’afflato artistico, da solo, non è sufficiente per raccontare in modo coinvolgente fatti e personaggi. Il primo obiettivo del laboratorio era proprio questo: dare un indirizzo all’ispirazione affinché da sensazione evanescente potesse diventare un’apprezzabile concretezza. Il secondo obiettivo, non meno importante, era quello di sensibilizzare lo spirito critico dei lettori. Imparare a distinguere la letteratura di qualità da quella puramente commerciale è fondamentale per diventare lettori consapevoli e per imparare a scrivere;
  • 2018: durante la serata di premiazione del contest fotografico “Volti, storie, scatti”, ho tenuto una breve conferenza su Grazia Deledda. Prendendo le mosse dal suo romanzo autobiografico Cosima, ho ripercorso la vita della scrittrice nuorese, fiero esempio di autodeterminazione ed emancipazione femminile.

Scopri quali eventi posso organizzare con te o per te

Presentazioni letterarie

Il panorama culturale sardo mi vede spesso al fianco di autori isolani in qualità di relatrice. Ho accompagnato, in qualche caso più volte, Vanessa Roggeri, Eliano Cau, Claudia Zedda, Roberto Alba, Monica Tronci e Cristina Caboni. Prossimamente sarò al fianco di Piergiorgio Pulixi per la presentazione ufficiale del suo ultimo romanzo, L’isola delle anime, che uscirà l’undici giugno.

Lo scorso anno, tra ottobre e novembre, ho curato la rassegna “Letture e… incontri culturali a Segariu” organizzando e conducendo le prime quattro presentazioni.

Di recente, ho presentato lo scrittore Eliano Cau a Villacidro per conto del Club di Jane Austen Sardegna di cui faccio parte dal 2018. Con le sue quasi cinquecento iscritte, è il più grande circolo letterario d’Italia. Nei primi mesi del 2019, il Club è stato ospite due volte della trasmissione “Per un pugno di libri”, trasmessa da Rai Tre.

Fototeca di Sardegna

Ho raccontato in oltre trenta comuni dell’Isola il progetto Fototeca di Sardegna, promosso dall’Editoriale Documenta in collaborazione con la Biblioteca di Sardegna.

Concorsi letterari

Per diversi anni consecutivi sono stata membro della giuria del Concorso letterario per racconti brevi CartaBianca, da me vinto nel 2012, e del Concorso letterario Noi e gli altri bandito dal Cif Sestu, di cui ho curato anche l’antologia (correzione bozza, impaginazione, grafica di copertina).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi